Eddie Van Halen e Jimi Hendrix, titani a confronto. Ascolta

Il leader della band di "Jump" alle prese con un pezzo di Hendrix, nel 1996: la registrazione finisce in rete.
Eddie Van Halen e Jimi Hendrix, titani a confronto. Ascolta

Eddie Van Halen e Jimi Hendrix, due titani a confronto. È emersa - ed è stata pubblicata in rete - una vecchia registrazione in cui il leader dei Van Halen, scomparso prematuramente lo scorso 6 ottobre dopo una lunga battaglia contro il cancro, suona un brano del leggendario chitarrista statunitense. Si tratta di "If 6 was 9", uno dei pezzi inclusi nell'album "Axis: Bold as love", inciso dalla Jimi Hendrix Experience nel 1967, lo stesso di "Up from the skies", "Spanish castle magic", "Little wing" e "Castles made of sand".

La registrazione - può essere ascoltata qui - risale alla fine degli Anni '90, più esattamente al 1996, al periodo in cui Eddie Van Halen suonò in studio - il Mad Hatter di Los Angeles, all'epoca di proprietà del pianista Chick Corea - con il tastierista David Garfield, già al fianco di Cher, Steve Lukather dei Toto, George Benson, Spinal Tap, Manhattan Transfer, Natalie Cole, Michael Bolton e anche il "nostro" Eros Ramazzotti. Garfield l'ha ora tirata fuori dagli archivi, ci ha rimesso mano e ha deciso di inserirla all'interno del suo nuovo Ep, "Guitar Heroes OTB, vol. 1", da poco nei negozi.

"Ci incontrammo in una tabaccheria", ha raccontato il tastierista in un'intervista concessa al magazine "Guitar World", "iniziammo a parlare. In quel periodo stavo lavorando a un progetto intitolato 'Tribute to Jeff Porcaro', dedicato al percussionista dei Toto. Ne parlai a Eddie e gli chiesi se avesse voglia di partecipare e lui accettò. Andai a casa sua a lavorare ai pezzi con lui".

A quaranta giorni dalla morte del padre, Wolfgang Van Halen ha raccontato in alcune interviste nuovi dettagli sulla malattia del leader della band di "Jump", facendo sapere che a fine 2017 gli vennero diagnosticate sei settimane di vita per un cancro ai polmoni arrivato al quarto stadio. Nel 2019 gli venne trovato anche un cancro al cervello: "Nonostante tutta la merda che si accumulava, non si è masi lasciato andare". Andò in Germania per sottoporsi a cure sperimentali: "Qualunque cazzo di cosa abbiamo fatto laggiù è stato fantastico perché mi ha permesso di stare con lui per altri tre anni". Al padre ha dedicato "Distance", singolo del suo progetto Mammoth WVH.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.