Donald Trump e Joe Biden: le canzoni che hanno 'usato' per la campagna elettorale

Chi votereste, dovendo scegliere in base ai gusti musicali?
Donald Trump e Joe Biden: le canzoni che hanno 'usato' per la campagna elettorale

Dei problemi che ha avuto Donald Trump con gli artisti che hanno protestato perché usava le loro canzoni "senza permesso" nei suoi raduni elettorali vi abbiamo abbondantemente riferito nelle scorse settimane, spiegando anche nei dettagli legali il perché le rimostranze degli artisti sono rimaste fino a un certo momento lettera morta.
Ma - sempre per accompagnarvi, nel caso abbiate deciso di seguire l'evoluzione dello spoglio delle schede elettorali negli Stati Uniti, che minaccia di durare a lungo - qui di seguito vi riassumiamo, e vi facciamo ascoltare, quali canzoni ha scelto il Presidente in carica e quali ha scelto lo sfidante per accompagnare in musica i loro raduni di propaganda.

Joe Biden

‘We The People’ (The Staple Singers)

 

‘Reach Out (I’ll Be There)’ (The Four Tops)

 

‘Lovely Day’ (Bill Withers)

 

‘Higher Ground’ (Stevie Wonder)

 

‘I’m Coming Out’ (Diana Ross)

 

‘We Take Care Of Our Own’ (Bruce Springsteen)

 

'Heroes' (David Bowie)

 

'The edge of glory' (Lady Gaga)

 

'The rising' (Bruce Springsteen)

 

 

Donald Trump:

 

‘Everybody Hurts’ (R.E.M.)

 

'Crazy' (Gnarls Barkley)

 

'Losing my religion' (R.E.M.)

 

‘You can't always get what you want’ (Rolling Stones)

 

'Eye of the tiger' (Survivors)

 

'The Best' (Tina Turner)

 

'We are the champions' (Queen)

 

'Y.M.C.A.' (Village People)

 

'Rockin' in the free world' (Neil Young)

Dall'archivio di Rockol - I classici del rock: "Born in the USA" di Bruce Springsteen
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.