Addio a Paul Matters, ex bassista degli AC/DC

Il musicista australiano militò nella band di Angus Young nel 1975.
Addio a Paul Matters, ex bassista degli AC/DC

E' morto in Australia l'ex bassista degli AC/DC Paul Matters. Descritto dalla band come un 'bel ragazzo', venne licenziato da Bon Scott nel 1975 dopo avere militato nel gruppo solo per poche settimane. Poi abbandonò del tutto la musica conducendo una vita molto ritirata.

Nel libro del 2017 di Jesse Fink 'Bon: The Last Highway', Matters dichiarò: "Sono stato con loro solo per poco tempo. Ho fatto il tour di "High Voltage" in giro per l'Australia." Così ricordò come venne licenziato dal cantante della band australiana: "Scese dal retro di un camion... e mi disse che non sarei tornato a Melbourne con loro. Eravamo a Sydney a fare un concerto per degli studenti. Quindi non suonai quel giorno. Mi sono voltato e non gli ho detto una parola. Mi sono voltato e sono uscito."

Disse di se stesso che gli piaceva suonare dal vivo ma era meno a suo agio in studio: "Credo che fossi solo un po' pigro". Un ex collega di una precedente band, Les Gully, nel libro disse che Matters "non si adattava veramente" agli AC/DC perché "aveva opinioni e sensibilità forti e suonava ciò che gli piaceva".

Un suo amico, Paul Wescombe, gli ha reso omaggio scrivendo: “Ricordo che riusciva sempre a farmi ridere quando era dell'umore giusto. Dopo aver lasciato il New South Wales ho perso i contatti con lui come molte altre persone nel corso degli anni. Da tutte le notizie ha vissuto una vita solitaria nei suoi ultimi anni e il suo primo stile di vita rock'n'roll gli ha minato la salute. Mancherà a tutti coloro che lo conoscevano."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.