Billie Eilish: "Da bambina ero molto religiosa"

La cantante parla di fede, religione e Dio
Billie Eilish: "Da bambina ero molto religiosa"

Nel programma radiofonico "Me & Dad Radio" che ha condotto su Apple Music, nella quale ha trasmesso canzoni che ricorda di avere ascoltato durante la sua infanzia (Britney Spears, Avril Lavigne, Beatles) Billie Eilish ha rievocato un periodo durante il quale è stata "molto religiosa".
Conversando con suo padre Patrick, ha detto che "non si spiega la ragione" per la quale lo sia stata.


"La mia famiglia non è mai stata particolarmente religiosa. E non conoscevo nessuno che lo fosse. Ma, per qualche motivo che non mi so spiegare, da bambina lo sono stata, e molto. E' durato qualche anno, poi, a un certo punto, non so cosa sia successo, ma mi sono allontanata dalla religione. Ed è stato strano, perché poi per un paio d'anni sono stata quasi antireligiosa, anche qui chissà per quale motivo: non so cosa sia successo, non so cosa mi abbia cambiata. Adesso invece sono interessata alla fede, alle fedi".


Continuando la conversazione, la giovane cantante ha aggiunto:


"Penso che sia patetico avere una mente chiusa agli altri. Adesso l'argomento della fede mi interessa, mi piace parlare con le persone a proposito di in cosa credono e per quale ragione ci credono. Specialmente se non sono d'accordo, mi piace discuterne e cercare di capire. Penso sia importante sostenere la libertà di avere opinioni diverse, anche in ambito religioso, e non disprezzare qualcuno per ciò in cui crede".


In coclusione, Billie Eilish ha detto:


"Oggi non sono credente, ma non sono nemmeno attivamente non credente. Sono in una posizione di neutralità. E mi piace l'idea che ci sia un Dio. Perché no? Come potrei sapere se c'è? Quindi, non lo so - non lo sa nessuno".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.