Addio a Steve Priest, il bassista degli Sweet aveva 72 anni

A confermare la sua scomparsa il compagno di band Andy Scott sui social network della band inglese.

Addio a Steve Priest, il bassista degli Sweet aveva 72 anni

E' morto Steve Priest, il bassista e membro fondatore della glam rock band inglese degli Sweet aveva 72 anni.

Il compagno di band, il chitarrista Andy Scott, ha confermato la dipartita di Priest in una nota pubblicata sulla pagina Facebook degli Sweet. Queste le parole usate da Scott:

"Sono a pezzi in questo momento. E' morto Steve Priest. Io e sua moglie Maureen eravamo in contatto e, sebbene la sua salute stesse peggiorando, non ho mai immaginato questo momento. Mai. I miei pensieri vanno alla sua famiglia. Era il miglior bassista con cui abbia mai suonato. Il baccano che facevamo come band era davvero potente. Da quel momento nell'estate del 1970, quando partimmo per la nostra Odissea musicale, il mondo si aprì e iniziò il giro sulle montagne russe! Alla fine seguì il suo cuore e si trasferì negli Stati Uniti. Prima a New York, poi a Los Angeles. Riposa in pace fratello. Con tutto il mio amore. Andy”.

Gli Sweet raggiunsero la fama mondiale negli anni Settanta con una serie di successi tra i quali "Little Willy", "The Ballroom Blitz", "Fox on the Run" e "Love is Oxygen". Priest lasciò il gruppo nel 1982, dopo che ne era diventato il cantante principale.

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.