Concerti dopo il coronavirus: ecco come Live Nation sta pensando alla ripresa

Il presidente del colosso del live entertainment annuncia una serie di test.
Concerti dopo il coronavirus: ecco come Live Nation sta pensando alla ripresa

In una lettera inviata agli investitori per rassicurarli sulle perdite economiche della società per quanto riguarda il primo trimestre del 2020, causate dall'emergenza coronavirus e tutto ciò che ha comportato, il presidente di Live Nation Michael Rapino ha fatto sapere che il colosso del live entertainment sta pensando a una ripresa dei concerti già quest'estate, in sicurezza.

Stando a quanto riferito da Rapino all'edizione statunitense di "Rolling Stone", Live Nation starebbe preparando una serie di test tra concerti senza pubblico, concerti al drive-in e festival all'aperto, nel tentativo di riportare la musica sui palchi nei prossimi mesi. "Molti artisti si stanno dando da fare per tornare sui palchi in sicurezza", ha raccontato Rapino.

Per i big, anziché ad arene e palasport, si pensa a teatri e club.

Questi test dovrebbero essere ospitati da alcuni stati degli Usa (a proposito: il 15 maggio in Arkansas andrà in scena il primo concerto negli States dall'inizio della diffusione del coronavirus) e da paesi che non sono stati colpiti duramente dall'emergenza sanitaria da coronavirus.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.