Queen, Brian May racconta com’è nata ‘Tie your mother down’: video

‘Ricordo che quando Freddie sentì il riff, gli piacque’, racconta il chitarrista della band di ‘Bohemian Rhapsody’.
Queen, Brian May racconta com’è nata ‘Tie your mother down’: video

In questo periodo caratterizzato dall'emergenza sanitaria da Coronavirus star e persone comuni sono tenute a trascorrere il proprio tempo in casa per tutelare sé stessi e gli altri dalla diffusione del virus. Molti artisti stanno sfruttando la tecnologia dei social per condividere con i fan i propri pensieri sulla situazione attuale, lanciare messaggi di conforto e intrattenere, direttamente dalla propria abitazione, il pubblico con - per esempio - performance casalinghe o lezioni di chitarra (scopri qui il calendario dei concerti via social di #iosuonodacasa).

Il chitarrista dei Queen Brian May - che, oltre a condividere una serie di clip in cui svela le tecniche per suonare alcuni dei brani più noti del gruppo di Bohemian Rhapsody, in una recente intervista al canale televisivo ITV ha raccontato cosa sta imparando da questo periodo - ha pubblicato su Instagram un video in cui racconta com’è nata la canzone “Tie your mother down” della band un tempo guidata da Freddie Mercury, originariamente inclusa nell’album “A day at the races” del 1976.

“Ho ‘scoperto’ questo riff su una cresta vulcanica a Tenerife quando, da studente, vivevo nel rifugio dell’osservatorio”, ha scritto l’addetto alle sei corde dei Queen nella didascalia che accompagna il filmato, riportato di seguito. Il racconto continua:

“Potevo sentire le parole nella mia testa ‘Tie your mother down’. Ricordo che quando Freddie sentì il riff, gli piacque. Io dissi ‘Naturalmente non possiamo intitolarlo ‘Tie your mother down’. Lui rispose: ‘Certo che possiamo!’. Così ho scritto il resto della canzone - sulla rabbia adolescenziale. Sono ancora un adolescente infondo, quindi questo ha ancora perfettamente senso per me.”

Il post di Brian May si conclude con una serie di consigli sulle misure da adottare per arginare la diffusione del Covid-19. “Restate al sicuro, state in isolamento! Proteggete voi stessi e la popolazione umana della Terra”, ha scritto il chitarrista e ha aggiunto: “Questo è terribilmente serio. Lavatevi le mani - pensate attentamente a dove possono nascondersi le goccioline contenenti il virus. Spruzzate con il disinfettante tutto quello con cui entrate in contatto. Mantenete almeno un metro di distanza da qualsiasi persona che incontrate, a parte i componenti della famiglia con cui vivete. Buona fortuna!”

Ascolta ‘Tie your mother down’:

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.