Canzoni da cameretta al tempo del Coronavirus

Fulminacci e Alieno, tra i protagonisti della nuova scena cantautorale romana, hanno pubblicato in rete le loro canzoni nate in casa, in questi giorni di isolamento.
Canzoni da cameretta al tempo del Coronavirus
Credits: Filiberto Signorello

Canzoni al tempo del Coronavirus, del bedroom pop (la musica da cameretta) e dei software per creare musica con il pc. Impossibilitati a suonare dal vivo, i cantanti - che attraverso i rispettivi canali social in questi giorni stanno sensibilizzando i fan a rispettare le disposizioni del governo per evitare l'ulteriore diffusione del virus, restando a casa - danno sfogo alla loro creatività. Soprattutto i più giovanissimi, come i romani Fulminacci (classe 1997, ha esordito l'anno scorso con "La vita veramente", pubblicato da Maciste Dischi/Artist First, album che gli ha regalato non poche soddisfazioni) e Alieno (classe '98, ha firmato con Honiro, etichetta già dietro al successo di - tra gli altri - Ultimo e Briga), che hanno entrambi pubblicato in rete le canzoni che hanno scritto e registrato in casa in questi giorni di isolamento.

"Questa canzone fremeva per uscire fuori, aveva bisogno di nascere e il fatto che esista mi fa sentire bene. L'ho scritta, registrata e pubblicata nel giro di poche ore e nel bene e nel male si sente", racconta Fulminacci a proposito di "La fine della guerra": la cover è una foto del piccolo studio domestico del cantautore romano . Si vede il pc acceso con il progetto GarageBand aperto, una tastiera, un basso, una chitarra e un microfono.
"In questo periodo particolarmente difficile in cui siamo per la maggior parte chiusi in casa, io che con i miei 21 anni sono sempre stato abituato ad una vita frenetica, con le macchine e le persone che si spostano alla velocità della luce, mi sono ritrovato a riflettere su quest’improvvisa frenata, e ho scoperto una magia che non conoscevo: avere tempo di pensare alle cose. In una giornata piena di ore libere, ho scritto e registrato un brano, 'Rallentare', nello studiolo di casa", dice invece Matteo Pierotti - questo il vero nome di Alieno - del suo pezzo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.