Rage Against the Machine, ‘Killing in the name’ per un tutorial su come lavarsi le mani

‘Washing in the name of…’, recita il post condiviso sui social che presenta una guida sulla modalità corretta per il lavaggio delle mani e che suggerisce di farlo cantando la canzone della formazione guidata da Zach de la Rocha e Tom Morello.

Alla luce della diffusione in tutto il mondo del Coronavirus, alcuni fan della formazione guidata da Zach de la Rocha e Tom Morello hanno condiviso un tutorial su come lavarsi le mani che suggerisce di farlo cantando la canzone dei Rage Against the Machine, “Killing in the name”.

La guida - che presenta, attraverso diverse immagini, la modalità corretta per pulirsi le mani con acqua e sapone - indica i diversi step da eseguire, ognuno dei quali è accompagnato da un verso del singolo della band statunitense pubblicato nel 1992 e incluso nell’eponimo album di debutto dei Rage Against the Machine.

Il tutorial è stato condiviso anche dall’account Twitter @RATM, approvato dalla band, che ha intitolato la guida: “Washing in the name of…”. Nel post, inoltre, si legge: “In questa occasione è meglio che facciate quello che vi dicono.”

Ecco il video di “Killing in the name”:

Dopo la notizia sulla reunion di Zach de la Rocha, Tom Morello e soci, e l’annuncio delle prime date del tour che vedrà la band di “Guerrilla radio” nuovamente sui palchi insieme, la formazione di Los Angeles ha comunicato una serie di date in programma in Europa e nel Regno Unito.

In ottemperanza alle disposizioni governative emanate per fronteggiare l'emergenza Coronavirus, concerti, instore e tour sono sospesi fino al 3 aprile. Ecco l'iniziativa proposta da Rockol.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.