Comunicato Stampa: FabioCerbone presenta 'Easy Ryders'

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


sabato 14 maggio
ore 17.00 presso Zig Zag
via della Libertà 10, San Donato Milanese (Mi)

mercoledi 25 maggio
ore 21.00 presso il circolo ARCI
Induco Olona (Mi)

Fabio Cerbone
Easy Ryders
Selene Edizioni (collana Distorsioni)
140 pagine, 11 euro

Easy Ryders è una dettagliata e nello stesso tempo sintetica panoramica di una delle stagioni più intense del rock'n'roll.

Ripercorre infatti gli anni che vanno dal 1967 al 1969, la cosiddetta golden age del rock'n'roll ricostruendo la complessa rete di rapporti e di valori che ha permesso l'emersione e la nascita dei Grateful Dead, dei Jefferson Airplane, dei Byrds. Sono gli anni più cruenti della guerra in Vietnam, di Woodstock, della summer of love di San Francisco. L'amore libero, la sperimentazione delle sostanze stupefacenti, lo sviluppo delle connessioni tra musica, arti visive, poesia e letteratura produce uno dei momenti più fertili e creativi nella cultura occidentale. Easy Ryders svela però anche un lato oscuro e in gran parte irrisolto di quegli anni, a partire dalle tragiche scomparse di molte rock'n'roll star fino ai sanguinosi eventi del concerto dei Rolling Stones ad Altamont, dicembre 1969, dove gli Hell's Angels uccisero un ragazzo afroamericano. La tragica fine di un'era che, per quanto non priva di contraddizioni, è rimasta nella storia.



Nota: l'errore nel titolo, ovvero invece del corretto Easy Riders è voluto in quanto omaggio ai Byrds ma anche ad uno dei gruppi che negli anni Ottanta ha riscoperto quei suoni, i Long Ryders.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.