Incendio alla UMG: i master di Elton John, Nirvana e altri sono stati danneggiati o distrutti

Tra le incisioni andate perdute nell'incendio del 2008 ci sono anche quelle di Beck, Soundgarden, R.E.M., Slayer, Sonic Youth, Jimmy Eat World e altri

Incendio alla UMG: i master di Elton John, Nirvana e altri sono stati danneggiati o distrutti

Nelle prime ore del mattino dell’1 giugno 2008 un incendio si è sviluppato preso gli Universal Studios di Hollywood, in California, distruggendo il Building 6197 - capannone utilizzato dalla casa di produzione come archivio dei master. A seguito dell’accaduto sono andate perse le incisioni di alcuni degli album più importanti della storia recente della musica. A distanza di anni - durante i quali un’inchiesta del New York Times ha svelato l'effettiva gravità dell’incendio e alcuni degli artisti, che hanno visto i loro master andare perduti, hanno presentato una class-action contro UMG - l’Universal Music Group ha ammesso che i master delle registrazioni degli album di Elton John, Nirvana, Soundgarden, R.E.M. e altri artisti sono stati danneggiati o distrutti dal rogo.

La rivista americana Rolling Stone ha ottenuto nuovi documenti legali che presentano una lista di 19 artisti di cui sono stati persi i master originali e altre registrazioni. Questa rivelazione è la prima conferma pubblica, dopo l’inchiesta del New York Times, che riporta i nomi di artisti specifici che hanno perso le loro registrazioni nell’incendio. La lista degli artisti, di cui sono state distrutte o danneggiate le incisioni, include anche i nomi di And You Will Know Us by the Trail of Dead, Sheryl Crow, Beck, Bryan Adams, David Baerwald, Jimmy Eat World, Les Paul, Peter Frampton, Michael McDonald, Slayer, Sonic Youth, Suzanne Vega, Surfaris, White Zombie e Y&T.

Howard King, uno degli avvocati che segue gli artisti dietro la class-action mossa contro UMG, ha dichiarato: “Quando è stata citata in giudizio per danni, Universal ha affermato che 17.000 artisti sono stati colpiti dal fuoco. Ora che affronta una causa mossa dai suoi artisti, afferma che ne sono stati colpiti solo 19 di artisti. Questa discrepanza è inspiegabile.”

La nuova dichiarazione ottenuta dall’edizione americana di Rolling Stone - sebbene non riporti alcuna registrazione specifica - presenta una dichiarazione della UMG la quale afferma che di essere in possesso di alcune copie di sicurezza dei master originali di Beck, Bryan Adams, Nirvana e Y&T colpiti dagli incendi. Per quanto riguarda le registrazioni di Elton John, UMG ha fatto sapere di essere al lavoro con l’artista di Pinner per determinare l’entità dei danni causati dall’incendio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.