Rock & Roll Hall of Fame 2020, la Dave Matthews Band vince le votazioni dei fan. Ma...

La band guidata dal frontman nato a Johannesburg portata in trionfo dal voto popolare in vista delle iscrizioni 2020 nel pantheon del rock. Ma il riconoscimento al gruppo di 'Before These Crowded Streets' non è affatto scontato, perché...

Rock & Roll Hall of Fame 2020, la Dave Matthews Band vince le votazioni dei fan. Ma...

I nomi degli iscritti alla Rock & Roll Hall of Fame per il 2020 saranno resi noti in via ufficiale solo a brevissimo, il 15 gennaio, ma dei vincitori - sebbene "virtuali" - la corsa al pantheon del rock a stelle e strisce ce li ha già: la Dave Matthews Band, presente nel novero dei candidati insieme a - tra gli altri - Soundgarden, Depeche Mode, Nine Inch Nails e altre star di prima grandezza, si è aggiudicata il voto popolare aperto dall'istituzione di Cleveland alle fan base degli artisti citati nelle nomination.

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/9ivW5n6Y2k2X7aG0qfTeUQMJa9E=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/dmbrocknrollhalloffame.jpg

Come riferito dallo stesso comitato della Hall of Fame, il gruppo di "Before These Crowded Streets" risulta essere il primo secondo il voto del pubblico, con poco più un milione di preferenze raccolte, davanti a Pat Benatar (con 882207 voti), Doobie Brothers (784729 voti), Soundgarden (722931 voti) e Judas Priest (675434 voti). Stando al regolamento stabilito dalla fondazione organizzatrice del premio, ai primi cinque artisti classificatisi nelle preferenze del pubblico verrà accordato il "voto dei fan" che verrà conteggiato insieme a quelli espressi dalla giuria di esperti e addetti ai lavori nominata dai vertici della Hall of Fame in vista delle nomine definitive, che - appunto - saranno rese ufficialmente note il prossimo mercoledì.

Secondo le statistiche, aggiudicarsi il primo posto nel voto popolare equivale - di fatto - all'ingresso nella Hall of Fame: dal 2012 - anno in cui venne istituito il "fan ballot" al 2019 tutti nomi giunti al vertice della chart degli orientamenti popolari - nello specifico Rush, Kiss, Stevie Ray Vaughan, Chicago, Journey, Bon Jovi e Def Leppard - sono stati puntualmente inclusi nel novero definitivo degli iscritti. Il passaggio, tuttavia, è tutto meno che automatico: le regole dell'istituzione di Cleveland non impongono l'inserimento del vincitore del "fan vote" nella lista dei vincitori finali, lasciando alla giuria la facoltà di preferire altri nomi a suo giudizio più meritevoli.

"Nonostante sia ormai consuetudine ammettere nella Hall of Fame i candidati che si classificano al primo posto del Fan Vote - che vale in realtà un solo voto nel conteggio finale - fino ad oggi i vincitori del Fan Ballot sono sempre state band classic-rock formatesi negli anni 70/80, favorite di sempre della commissione di nomina di Cleveland e di numerosi votanti del Ballot, composto da circa un migliaio di esperti e membri della Hall", hanno spiegato a Rockol in una nota i responsabili di DMB ConFusion, community di fan italiana ufficiale della Dave Matthews Band: "Il rischio di scatenare l’ira di centinaia di migliaia di fan è reale, e l’attesa per l’annuncio del 15 gennaio sui performer che verranno introdotti nel 2020 durante la cerimonia del 2 maggio a Cleveland è altissima".

Come osservato da Troy L. Smith su Cleveland.com, unica prerogativa comune ai passati sette vincitori del fan vote poi inclusi nella Hall of Fame è stata - infatti - quella di appartenere alla gloriosa tradizione classic rock anni Settante e Ottanta. Ma mentre per artisti e band veterane la commissione pare più bendisposta, verse realtà formatesi negli anni Novanta come la DMB la giuria pare decisamente più esigente: dal 2014 a oggi, infatti, solo tre gruppi ascrivibili all'epoca Nineties - Nirvana, Pearl Jam e Green Day - sono riusciti a conquistare il proprio posto nel pantheon del rock.

"Se la Rock & Roll Hall of Fame snobberà la Dave Matthews Band si scatenerà l'inferno", ha concluso Smith: "Per l'istituzione, l'esclusione dal gruppo dalle iscrizioni del 2020 potrebbe rappresentare un incubo a livello di pubbliche relazioni, nonché uno  schiaffo ai fan che si sono collegati ogni giorno sul sito ufficiale per votare. (...) Cosa succederebbe se la DMB dovesse essere esclusa dalle nomine finali? Gli organizzatori oserebbero nominarli di nuovo? E' probabile che, per un bel po' di tempo, non la rivedremo sulla scheda per le votazioni. (...) Quest'anno la Dave Matthews Band potrebbe davvero farcela: se dovesse succedere, i fan mi scriverebbero su Twitter inondandomi (giustamente) di messaggi con 'Te l'avevo detto'. In tal caso, non vorreste essere nei miei panni. Ma, in caso contrario, non vorrei essere nei panni della Rock & Roll Hall of Fame".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.