George Michael non deve essere dimenticato

A dirlo è l'amico di infanzia Andros Georgiou che chiede venga creato un luogo dove poterlo omaggiare pubblicamente.
George Michael non deve essere dimenticato

L'ex amico di infanzia di George Michael Andros Georgiou dice che la pop star, morta il giorno di Natale di tre anni fa, è stata dimenticata e chiede che venga creato un luogo pubblico in ricordo dell'ex Wham!.

Dice Georgiou al quotidiano inglese Sunday Mirror:

"Credo che la famiglia voglia una semplice croce sulla tomba di George senza null'altro. Dovrebbe esserci un'iscrizione. Ci dovrebbe essere il suo soprannome, Yog, e un qualcosa come, 'L'uomo e la sua musica'. È così che lo conoscevamo tutti. Questo deve succedere per gli amici e la famiglia e chi gestisce la sua eredità lo deve fare. Prima lo fa e meglio è, per davvero, sono già passati tre anni.”

Secondo Andros, George non avrebbe voluto che i fan fossero al suo fianco, poiché era un uomo molto riservato:

“Era riservato nella vita ed è così che dovrebbe essere anche nella morte. Ma un bell'albero con un recinto intorno con dei fiori sarebbe perfetto. Adorava camminare, portare fuori il cane e ha sempre amato i fiori. Anche piantare degli alberi in una zona in cui i fan si possano rilassare e portare il loro omaggio andrebbe bene.''

Andros litigò con George 17 anni fa e si rammarica di non essere riuscito a ricomporre la loro amicizia prima della sua morte. Dice al riguardo: '

"Abbiamo avuto una grande rottura per qualcosa di stupido, ma ci eravamo organizzati per incontrarci il 4 gennaio 2017. È morto senza che potessimo parlare di ciò che era accaduto. E' stato devastante.”

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.