Roger Daltrey: 'Il rock? Mi ha stufato. Sembra come bloccato'

Il duro ammonimento del cantante degli Who, che del genere è un'icona indiscussa.

Roger Daltrey: 'Il rock? Mi ha stufato. Sembra come bloccato'

Roger Daltrey è stanco del rock. Proprio lui, che del genere è un'icona, ora dice di esserne stufo. E pur senza accodarsi ai tanti colleghi che negli ultimi tempi ne hanno decretato la morte, in un'intervista concessa al portale Rock Cellar Magazine riserva al rock un duro attacco.

Parlando del nuovo album degli Who, dal titolo eponimo, appena arrivato nei negozi, e della rinnovata collaborazione con Pete Townshend, il cantante della leggendaria band britannica si è lasciato andare ad una riflessione più ampia sul genere che gli Who, nel corso degli anni, hanno contribuito a definire con i loro dischi, da "My generation" in poi. E ha detto:

"Sono annoiato da un sacco di musica rock in generale. [Questo genere] non sembra essersi sviluppato molto dalla fine degli Anni '70, sembra bloccato".

Tornando poi a commentare nello specifico la collaborazione con Townshend, poi, ha aggiunto:

"Townshend, in un modo o nell'altro, sembra riuscire a rompere sempre gli schemi. Ho sempre avuto un'incredibile ammirazione per lui nel riuscirci".

"Who" è il primo album di inediti di Roger Daltrey e compagni in tredici anni: "Endless wire", il precedente, uscì infatti nel 2006, ben ventiquattro anni dopo "It's hard" del 1982.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.