Led Zeppelin, i 45 anni di “Physical Graffiti”: una canzone al giorno. “Ten years gone”

“Physical Graffiti” dei Led Zeppelin è uscito il 24 febbraio del '75. Per celebrare il compleanno di questo album epocale abbiamo deciso di presentarvelo integralmente, canzone per canzone, iniziando il 9 febbraio e concludendo il 24 febbraio prossimo.
Led Zeppelin, i 45 anni di “Physical Graffiti”: una canzone al giorno. “Ten years gone”

“Ten Years Gone” è fra le nuove tracce registrate con il supporto tecnico di Ron Nevison e con lo studio mobile di Ronnie Lane a Headley Grange, fra gennaio e febbraio del 1974. Costruita mescolando meticolosamente elementi differenti, “Ten Years Gone” mette pienamente in luce la genialità di Jimmy nel realizzare canzoni profonde e misurate.

In effetti, il cantante tira fuori un’altra delle sue composizioni epiche, criptiche e piene di idee che trasportano l’ascoltatore completamente in un altro mondo. Lavorando nella sua casa studio a Plumpton, Jimmy aveva in un primo momento considerato il pezzo come strumentale; la caratteristica più importante del brano è probabilmente data dal suo “srotolarsi” su un’orchestra di chitarre e di effetti (soprattutto quel caldo riverbero, ma anche un po’ di effetto phaser e forse anche una cassa Leslie). Il riff del pezzo è breve e appena accennato, perché Page utilizza più che altro una cascata di accordi. C’è anche una diffusa traccia ritmica di sitar, il cui suono si sente anche nella sezione dell’assolo, sebbene Jimmy stia molto attento a scongiurare qualsiasi parvenza di cliché̀ orientale (in ogni caso, potrebbe trattarsi di una chitarra elettrica trattata in modo da assomigliare a un sitar). Dal punto di vista ritmico, Bonham risponde alla varietà di tecniche di riverbero di Jimmy con una discreta quantità di riverbero ambientale e un breve accenno di effetto phaser.

Caricamento video in corso Link

Domani scriveremo di “Night flight”.

Leggi qui la scheda di “Down by the seaside”

Leggi qui la scheda di “Bron-Yr-Aur”

Leggi qui la scheda di “In the light”

Leggi qui la scheda di “Kashmir”

Leggi qui la scheda di “Trampled under foot”

Leggi qui la scheda di "Houses of the holy”

Leggi qui la scheda di “In my time of dying”

Leggi qui la scheda di "The Rover"

Leggi qui la scheda di “Custard Pie”​

I testi sono tratti dal libro di Martin Popoff “Led Zeppelin. Tutti gli album – Tutte le canzoni”, pubblicato da Il Castello, per gentile concessione dell’editore; al libro rimandiamo per la versione integrale dei testi di presentazione delle canzoni di “Physical Graffiti” e di tutti gli altri album dei Led Zeppelin.

https://a6p8a2b3.stackpathcdn.com/Ny4L26OpDAZJ76PwddWddv7cISg=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/ledzeppelinpopoff.jpg
Dall'archivio di Rockol - Chi ha dato il nome ai Led Zeppelin?
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.