La storia di "Paradiso" dei Metamorfosi

Il disco dei Metamorfosi per la prima volta in formato vinile: è in edicola dal 25 novembre, nella collana Prog Rock Italiano di DeAgostini
La storia di "Paradiso" dei Metamorfosi

Nel 1973 termina l’avventura di Metamorfosi, dopo l’incisione di ...e fu il sesto giorno e di Inferno, primo capitolo della trilogia dedicata alla Divina Commedia di Dante Alighieri.
Prima di sciogliersi però il gruppo concepisce Paradiso, che riprenderà nel 1995 per poi pubblicarlo in Cd nel 2004.

Ma facciamo un passo indietro. Il gruppo nasce a cavallo del 1970 come metamorfosi - ça va sans dire - de I Frammenti, band dalle influenze beat, con l'arrivo del cantante e flautista Davide Spitaleri.
Il suo arrivo porta a una svolta stilistica decisiva: si passa ad atmosfere intrise di spiritualità che portano alla registrazione del brano Colore dell'anima.

CONTINUA A LEGGERE SU DEAGOSTINIVINYL.COM

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.