Jovanotti, altro concerto a rischio polemiche: ambientalisti contro la data di Policoro

Anche gli ambientalisti di Policoro contro il "Jova Beach Party": ecco perché.
Jovanotti, altro concerto a rischio polemiche: ambientalisti contro la data di Policoro

È ancora incerto il destino della tappa di Vasto del "Jova Beach Party", dopo il botta e risposta degli scorsi giorni tra il sindaco e gli ambientalisti. Ma un altro concerto del tour di Jovanotti sulle spiagge italiane rischia di finire al centro delle polemiche: è quello in programma per il prossimo 13 agosto a Policoro, in provincia di Matera.

A schierarsi contro il cantautore e il suo progetto, stavolta, sono gli ambientalisti di Legambiente, che per bocca della presidente del circolo di Policoro fanno sapere di essere "preoccupati per l'impatto ambientale del 'Jova Beach Party'":

"L'evento mette a rischio un sito vocato per la riproduzione di specie importanti quali il fratino e la tartaruga caretta caretta, nonché altre specie protette valorizzate nei progetti europei Life/nature. Inoltre, il concerto, che concentrerà in un’area limitata 40mila persone, renderà particolarmente vulnerabili alcuni dei tratti dunali di cui la costa si fregia, piene di bellezze naturali come il Pancratium marittimum, il ravastrello, l’ammophila , la tamerice, in zona dichiarata SIC (Sito Interesse Comunitario) “Costa Jonica Fiume Agri”, dove il calpestìo di migliaia di persone rischia di compromettere lo stato delle dune per decenni a favore dell’erosione costiera”.

L'associazione ambientalista fa sapere di aver inviato un esposto agli organi competenti

"affinché si accerti con urgenza se vi siano gli estremi affinché lo svolgimento del 'Jova Beach Party' del 13 agosto possa essere spostato in altro luogo, oppure possa essere rinviato a data successiva al 31 agosto, in considerazione dell’elevato interesse conservazionistico delle specie e degli habitat; se vi siano gli estremi per la riduzione dell’area d’intervento con conseguente limitazione del numero massimo di spettatori; se vi siano gli estremi per la sussistenza di tutti i requisiti di sicurezza previsti per i partecipanti".

Jovanotti ha ribadito più volte che l'intento del "Jova Beach Party" è quello di portare sulle spiagge uno spettacolo basato sull'ecosostenibilità e non a caso per la realizzazione del tour si sta avvalendo anche della collaborazione del WWF, la maggiore associazione ambientalista italiana.

Dall'archivio di Rockol - racconta il tour sulle spiagge, il "Jova Beach Party"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.