Corey Taylor: "Gli Slipknot andrebbero avanti anche senza di me"

Il frontman della metal band statunitense riflette sugli anni trascorsi con il suo gruppo.
Corey Taylor: "Gli Slipknot andrebbero avanti anche senza di me"

Il frontman degli Slipknot Corey Taylor ha parlato a Metal Hammer rivelando di come crede che la band possa comunque continuare ad esistere anche senza di lui.

Le metal band statunitense - che il 9 agosto pubblicherà il sesto album "We Are Not Your Kind" - è insieme ormai da 20 anni, nonostante la morte del bassista Paul Gray, l’abbandono per motivi personali del batterista Joey Jordison e la recente separazione con il percussionista Chris Fehn.

Sul vivere senza gli Slipknot Taylor ha detto:

"Voglio dire, mi è passato per la testa con il passare degli anni. È diventato più difficile farlo. Pensi a quando verrà la fine. Nessuno pensava che saremmo stati ancora qui dopo 20 anni. Se non riuscissi più a farlo, smetterei. Ma ciò non significa che la band si fermerebbe. Se non posso più farlo, allora qualcuno potrebbe prendere il mio posto".

Quanto a ciò che la band del 1999 avrebbe pensato degli Slipknot del giorno d’oggi, Taylor ha detto:

"Penso che sarebbero sconvolti dal fatto che siamo ancora in pista. Ci guarderebbero e sarebbero entusiasti per averli tenuti in vita. Vitale, toccante, pazzo. Tutto ciò che abbiamo passato, la tragedia e il dramma, e abbiamo mantenuto vivo lo spirito della band. Non abbiamo mai annacquato nulla, non abbiamo mai provato a fare qualcosa che non fosse giusto".

E aggiunge ancora:

"Questo è il punto centrale degli Slipknot: fare quello che si vuole, ma farlo a 100 miglia all'ora".

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.