NEWS   |   Prog / 17/05/2019

Bill Bruford, una batteria progressiva (1 / 10)

Compie oggi gli anni un batterista tra i più significativi del genere progressive. Lo festeggiamo riascoltando alcuni brani da lui interpretati.

Bill Bruford, una batteria progressiva

Bill Bruford è nato il 17 maggio 1949, fatti due conti facili facili…oggi compie 70 anni tondi tondi. Per quelli a cui il suo nome e il suo cognome, uno in fila all’altro, non dovessero dire molto forse l’essere stato membro di due band come Yes e King Crimson può risultare più significativo.

Appena diciottenne entra negli Yes e con questi incide i primi tre album della band inglese, poi, nel 1972, convinto che gli Yes avessero dato quel che avevano da dare, si unisce ai King Crimson di Robert Fripp. Inutile dire, con un pedigree di questo genere, che Bruford è stato uno dei batteristi più influenti della musica progressive. Sì, è stato perché nel 2009 ha annunciato il suo addio dalla scena musicale.

A seguire, per celebrare il suo genetliaco, è possibile riascoltare alcuni brani che ha firmato o co-firmato con le due band più prestigiose in cui ha militato, più la bonus track della sua collaborazione con i Genesis. Tanti auguri Bill!