Beyoncé, in arrivo il documentario della sua esibizione al Coachella 2018?

Beyoncé, in arrivo il documentario della sua esibizione al Coachella 2018?

L'esibizione (doppia) di Beyoncé sul palco del Coachella 2018 diventa un documentario? Netflix, la popolare piattaforma di streaming on demand, ha postato sui suoi canali social ufficiali un post che in molti - fan della cantante in primis - hanno interpretato come un indizio: un'immagine con la scritta "Homecoming" su uno sfondo giallo, come la felpa indossata sul palco del festival da Beyoncé. "Homecoming", peraltro, si riferisce ad una linea di merchandising della stessa popstar, di cui fa parte la stessa felpa. Il documentario dovrebbe debuttare su Netflix il prossimo 17 aprile, praticamente a distanza di un anno dall'esibizione al Coachella.

Beyoncé si è esibita come headliner al Coachella 2018 il 14 e il 21 aprile 2018. La cantante avrebbe dovuto esibirsi in realtà sul palco del festival ospitato dalla cittadina di Indio, in California, già nel 2017, ma era stata costretta ad annullare la sua esibizione dopo la notizia della gravidanza (al suo posto si era esibita Lady Gaga).

Beyoncé ha condiviso il palco del Coachella con circa 100 ballerini, sua sorella Solange Knowles, suo marito Jay Z e le Destiny's Child, il trio di cui faceva parte prima di intraprendere la carriera solista. Oltre a ricevere un'importante apprezzamento da parte del pubblico (la sua esibizione è stata la più vista in streaming della storia del Coachella), la performance di Beyoncé ha ottenuto anche significativi elogi da parte della critica, che ha sottolineato la qualità e la portata socio-politica dello show, tra richiami all'esperienza delle storiche università afroindiane (le cosiddette HBCU) e black feminism.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.