Vuole diventare la versione araba di Madonna. Ma è la nipote di Bin Laden

Vuole diventare la versione araba di Madonna. Ma è la nipote di Bin Laden

I lettori dalla memoria più lunga forse ricorderanno una notizia sulla nipote di Bin Laden.

Era il 17 marzo 2003, e Rockol riportava che tale Waffa Bin Laden, nipote dell’ispiratore dell’Undici Settembre, da Londra stava cercando di sfondare nella musica pop. Due anni esatti di silenzio, e rieccola. Stavolta non più da Londra, bensì da New York. Pare infatti che Waffa si sia trasferita dall’altra parte dell’Atlantico, anche se non ha perso il gusto per le zone di lusso: a Londra abitava nell’opulenta zona di Knightsbridge, nella Grande Mela risiede vicino a Park Avenue, che non è propriamente un’area per morti di fame. Waffa Bin Laden (ma si può scrivere anche Wafah Bin Ladin), che nel frattempo ha compiuto 29 anni, torna alla carica. Pare che la nipote di Osama stia registrando delle canzoni nel tentativo di diventare una sorta di versione araba di Madonna. Simon Cowell, “giudice” della trasmissione televisiva britannica “Pop idol”, ha detto: “Mi viene in mente un solo cognome peggiore, nel caso in cui qualcuno volesse esordire nel mondo del pop: Hitler”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.