Francia, Chris Brown arrestato per presunta violenza sessuale

Francia, Chris Brown arrestato per presunta violenza sessuale

Non cessano i guai con la giustizia per Chris Brown, la star americana dell'r'n'b che lo scorso luglio fu tratto in arresto dalla polizia di West Palm Beach dopo un concerto tenuto nella località balneare della Florida: secondo quanto riferito dal Daily Mail, il ventinovenne cantante di  Tappahannock, Virginia, sarebbe stato tratto in stato di fermo dalla polizia francese perché accusato di violenza sessuale.

L'arresto, secondo la ricostruzione della testata britannica, avrebbe avuto luogo ieri, lunedì 21 gennaio, a Parigi: ad accusare Brown sarebbe una ventiquattrenne, le cui generalità non sono state ovviamente rese note, che ha riferito alle autorità francesi di essere stata violentata dall'artista e da un elemento del suo staff lo scorso 15 gennaio in un hotel - il Mandarin Oriental, secondo l'edizione locale di Closer - della capitale. Al momento, Brown e due suoi collaboratori si troverebbero ancora in stato di fermo.

"Gli interrogatori e le altre procedure del caso sono in atto", ha spiegato un portavoce della polizia parigina ai Daily Mail: "La violenza, stando alla deposizione, sarebbe avvenuta il 15 gennaio scorso. L'accusa è di stupro, e [Brown] al momento è detenuto negli uffici di polizia giudiziaria del primo arrondissement".

Brown non è nuovo ad accuse di violenza nei confronti delle donne: nel 2009 il cantante aggredì violentemente la sua allora compagna, la collega Rihanna, alla vigilia dei Grammy Awards. Giudicato colpevole di aggressione aggravata, la star dell'r'n'b ha completato il percorso di riabilitazione assegnatogli dalla giustizia americana nel 2015.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.