Queen: 'Bohemian Rhapsody' nella top 20 italiana dei film più visti di sempre al cinema

Queen: 'Bohemian Rhapsody' nella top 20 italiana dei film più visti di sempre al cinema

Arriva un altro riconoscimento - questa volta, però, tutto tricolore - a "Bohemian Rhapsody", il film che ha portato su grande schermo la carriera della band di "We Will Rock You": secondo quanto riferito dall'agenzia ANSA la pellicola dedicata ai Queen diretta da Bryan Singer, uscita nelle sale italiane solo lo scorso 29 novembre, è entrata - in ultima posizione - nella top ten dei venti più film visti di sempre al cinema in Italia. "Entrare nella lista dei 20 film più visti in Italia è per noi un motivo di grande orgoglio" ha dichiarato, sempre all'ANSA, Paul Zonderland, ad di 20th Century Fox Italia.

Forte di un incasso globale pari - a oggi - a 774 milioni di dollari e del recente trionfo ai Golden Globe Awards, dove si è aggiudicati i premi delle categorie Miglior Film Drammatico e Miglior Attore (per il protagonista Rami Malek, che sul set ha vestito i panni di Freddie Mercury), "Bohemian Rhapsody" è stato accusato da parte della critica, nelle fasi immediatamente successive alla distribuzione, di aver deliberatamente "oscurato" la bisessualità di Freddie Mercury: "Credo che una buona fetta di pubblico e stampa pensi di Freddie 'Oh, era così eccessivo', e tenda a ricordarlo per altre cose e non perché è stato un musicista eccezionale", sono state le paroile usate dal batterista dei Queen Roger Taylor per rispondere ai detrattoti dell'opera, "Il film, invece, è centrato sul fatto che lui fosse un grande, grandissimo artista".

Leggi anche"Bohemian Rhapsody” - la recensione, la colonna sonora, le news: la recensione, la colonna sonora, le news.

Dall'archivio di Rockol - La storia di "A Night at the Opera" dei Queen
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.