NEWS   |   Pop/Rock / 05/12/2018

Ex Rush, Geddy Lee: 'Voglio tornare a fare il musicista'

Ex Rush, Geddy Lee: 'Voglio tornare a fare il musicista'

Chiusa definitivamente la quarantennale esperienza con la band di "Tom Sawyer", il già frontman dei Rush Geddy Lee - attualmente impegnato nella promozione del suo libro "Geddy Lee's Big Beautiful Book of Bass" - in un'intervista a Prog ha fatto sapere di voler tornare alla carriera musicale come solista, o comunque con un progetto esterno a quella che negli ultimi quattro decenni è stata la sua band.

"Vado giù nel mio studio, e mi metto a suonare i miei bassi, perché ne ho tanti e sono divertenti da suonare. Mi piace tenere le dita allenate", ha spiegato Lee, all'anagrafe Gary Lee Weinrib: "Quando suono mi vengono delle idee, che registro e dimentico subito dopo. Quando le riascolto, sicuramente metà sono delle cagate, e le cancello. Ma sono determinato, un giorno, a vedere cosa sono riuscito ad accumulare, laggiù nel mio studio. Una volta terminata la promozione di questo libro, spero di tornare a fare il musicista. Non ho idea, però, di che forma prenderà il mio progetto. Non ho piani e non so dove sto andando".

Degli ex componenti del veterano trio prog canadese, l'unico a essersi ritirato definitivamente a vita privata pare essere il batterista Neal Peart: il chitarrista Alex Lifeson - che a suo tempo non aveva escluso di tornare a collaborare con Lee per progetti esterni ai Rush - è attualmente al lavoro col batterista tedesco Marco Minnemann, con il quale aveva già collaborato nel 2017 per alcuni brani inclusi nell'album "Borrego".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi