NEWS   |   Pop/Rock / 31/10/2018

Nick Cave ha aperto un sito dove gli si può chiedere qualsiasi cosa

Nick Cave ha aperto un sito dove gli si può chiedere qualsiasi cosa

Nick Cave ha appena terminato il tour con i Bad Seeds, conclusosi a Toronto lo scorso 28 ottobre. Il cantautore australiano non tornerà on the road fino al 5 gennaio, quando in Australia ripartirà la serie di appuntamenti "'So, What Do You Want To Know?', delle conversazioni pubbliche ispirate dalla "relazione con il pubblico sviluppatasi nell'ultimo tour".

Proprio su questa vena di relazione diretta con il proprio pubblico, Cave ha dato vita ad un'interessante iniziativa: il sito "The red hand files" (riferimento a "Red right hand", una delle sue canzoni più amate): attraverso un form è possible postare una domanda; Cave sceglie e risponde in post chiamati "File". Talvolta in maniera seria: ad un fan che gli chiede come si sente ora a scrivere, dopo l'ultimo disco (e dopo le note vicende familari), Cave risponde con una lunga riflessione e posta un testo inedito, dal titolo "Fireflies". Talvolta è più sferzante: ad un fan che lo interroga del futuro dei Grinderman, Cave risponde: "Molti mi hanno chiesto del futuro del gruppo ma nessuno mai con un tono dal fascino spaventoso come il tuo" e poi lo prende in giro: "Ne ho parlato con Warren Ellis. Entrambi pensiamo che sarebbe una buona idea pubblicare un best of dei Grinderman. Dovrebbe essere un disco doppio" - la band ha in effetti pubblicato due dischi.

Il sito è raggiungibile qua - intanto Cave dovrebbe essere già al lavoro sul prossimo album dei Bad Seeds:  "Non è qua, è a Los Angeles al lavoro sul nuovo disco", aveva rivelato la moglie Suzie Bick sul suo blog The Vampire's wife, a settembvre "Le canzoni, talvolta, gli si rivelano di notte, nei suoi sogni febbricitanti. Sono le sue canzoni della febbre".

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi