NEWS   |   Pop/Rock / 11/10/2018

Joe Walsh (Eagles) quando parla della Rock and Roll Hall of Fame si tura il naso - VIDEO

Joe Walsh (Eagles) quando parla della Rock and Roll Hall of Fame si tura il naso - VIDEO

Il chitarrista degli Eagles Joe Walsh, fermato per strada da un inviato di TMZ (guarda il video), non ha speso parole lusinghiere nei confronti della Rock and Roll Hall of Fame, tutt’altro. Tenendosi letteralmente il naso quando ha parlato dei metodi di scelta di quella organizzazione.

Dice Walsh:

"C'è molta politica nella Rock and Roll Hall of Fame. Ci sono molti tra noi artisti che cambierebbero le scelte e la cerimonia di introduzione. Le aziende che sponsorizzano arrivano a scegliere (i candidati), e poi la gente vota. C'è un sacco di gente che non so perché sia lì."

Walsh, che è entrato nella Rock and Roll Hall of Fame nel 1998 in qualità di membro degli Eagles, ha poi parlato di un suo eroe di quando era ragazzo:

"C'era un ragazzo che non hanno eletto l'anno scorso chiamato Link Wray. Aveva una canzone intitolata “Rumble" negli anni '50 e tutti noi chitarristi volevamo essere Link Wray e perché non è entrato nessuno lo sa."

L’anno scorso Dan Auerbach dei Black Keys fece una intensa campagna a favore della candidatura di Wray affinché fosse inserito nella Hall of Fame, dichiarando che

"nessuno di noi sarebbe qui senza Link Wray".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi