Rockol Awards 2021 - Vota!

Comunicato Stampa: Week-end al C-Side

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


venerdì 4 DONNAS

sabato 5 ENSLAVED

Entrambi gli eventi dovevano tenersi al Rainbow Club, che continua a restare chiuso causa lavori di ristrutturazione, così sono stati spostati nel più capiente e accogliente C-Side di Via Castelbarco.

Di seguito un breve cenno sul concerto di THE DONNAS (www.thedonnas.com) e di ENSLAVED (www.enslaved.com):

- VENERDI' 4:::::: THE DONNAS + M.A.S.S + VIBORAS @ C - Side (NUOVA LOCATION) - Milano

Sono tutte 26enni (classe 1979), tutte cresciute insieme, tutte appassionate di rock’n’roll e punk, In questa unica data italiana, le Donnas presenteranno “Gold Medal” (Atlantic) probabilmente il miglior album realizzato dal quartetto fino ad ora, una copertina vintage che celebra i Beatles e sonorità che spaziano dai Rolling Stone all'hard rock '80. The Donnas sono la cantante Brett ’Donna A.’ Anderson, la chitarrista Allison ’Donna R.’ Robertson, la bassista Maya ’Donna F.’ Ford e la batterista Torry ’Donna C.’ Castellano. In apertura di serata l’esibizione degli italiani The Viboras e della band inglese M.A.S.S, una giovane promessa del rock britannico, che presenteranno il loro ultimo disco. “Revolution”.


Af Concerti; tel: 0432 508323; www.afconcerti.com; Ingresso 15 € + DP, inizio concerto ore 21.00

- SABATO 5:::: ENSLAVED + VRIED @ C - Side (NUOVA LOCATION) - Milano

Gli Enslaved, attivi dal lontano 1991, sono una delle più longeve band nel panorama della musica metal estrema. Il loro ultimo album “ISA”, edito da Tabu Recordings e realizzato nell’Ottobre 2004, è sicuramente il disco più “melodico” della loro carriera. “ISA” apre le porte anche ad altre influenze che si possono accostare ai Neurosis di “Soul at Zero” e agli Isis di “Oceanic”. Il loro metal si è evoluto ed è diventato complesso: parti epiche con violini e chitarre acustiche, intrecci sonori tra voce e strumenti senza, però, mai dimenticare il loro tipico sound fatto di riff metallici e passaggi feroci.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.