Disturbed, il nuovo singolo è ‘A Reason To Fight’ – VIDEO/GUARDA/ASCOLTA

Disturbed, il nuovo singolo è ‘A Reason To Fight’ – VIDEO/GUARDA/ASCOLTA

Dopo “Are You Ready”, gli hard rockers statunitensi hanno condiviso la seconda anticipazione del nuovo album “Evolution”, in uscita, a tre anni di distanza dal precedente “Immortalized”, per Reprise Records, il prossimo 19 ottobre. I Disturbed hanno pubblicato il brano accompagnato da un video diretto da Matt Mahurin, che potete vedere qui:

“Il messaggio dietro a 'A Reason To Fight' è molto personale", ha raccontato il frontman della band David Draiman. Proseguendo così:

Tutti abbiamo visto persone preoccupate di cadere vittima della dipendenza. Dan mi ha inviato un'idea approssimativa per questa canzone e ne sono stato particolarmente colpito.

Dan è Dan Donegan, l’addetto alle sei corde dei Disturbed, che commenta a sua volta la canzone:

Volevamo scrivere una canzone con un messaggio positivo per le persone in questa situazione, per non far perdere loro la speranza e per supportarli durante la dura lotta. È una sfida quotidiana, ma c'è una luce in fondo al tunnel.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.