Snoop Dogg risponde alle critiche sulla sua svolta musicale verso il genere gospel - VIDEO

Snoop Dogg risponde alle critiche sulla sua svolta musicale verso il genere gospel - VIDEO

Dopo la svolta reggae, è arrivata quella gospel. L'icona hip-hop della West Coast ha risposto alle critiche che hanno messo in discussione la sua nuova direzione musicale verso il genere gospel.

A febbraio Snoop Dogg ha condiviso online "Words Are Few", il primo video del suo nuovo album gospel, "Bible of Love", uscito questo mese e arrivato al vertice delle classifiche gospel statunitensi.

Ecco cosa ha risposto il rapper statunitense alle domande fatte dal conduttore televisivo della serata One Stellar Gospel Music Awards, dove si è esibito la notte scorsa:

È sempre stato in me dal momento in cui sono entrato nel mondo della musica, ho sempre avuto influenze di musica gospel

Prosegue Snoop Dog: "Mi sono sempre rivolto al mio salvatore Gesù Cristo nella maggior parte parte delle registrazioni che ho fatto. Ho avuto momenti per riflettere molto su questo e voglio far sapere alla gente che sono rinato cristiano". "Quindi si è trattato solo di mettere effettivamente i miei soldi dove la mia parola già stava andando"

Potete guardare l'intervista qui sotto.

"Il diavolo è vivo", ha risposto quando gli è stato chiesto cosa ne pensasse delle persone che erano infelici che un artista laico stesse facendo musica gospel. Prosegue: "Penso che la chiesa dovrebbe accogliere i cantanti. Se la chiesa fosse piena di santi, non sarebbe giusto. Quindi, se trovi qualcuno che cerca di tornare a casa, la cosa naturale da fare è essere caloroso e accogliente, aprire le braccia e dire: "Fratello, ti accettiamo per quello che sei e per quello che stai vivendo. Vieni come sei”.

"Sappiamo che hai sbagliato, vuoi cambiare e fare la cosa giusta, quindi ti aiuteremo a fare la cosa giusta. Non ti lanciamo pietre quando cerchi di tornare sui tuoi passi e ti diamo il benvenuto nella casa della chiesa”. Aggiunge il rapper: “Questo è ciò che sta allontanando le persone dalla chiesa proprio adesso, mentre stiamo parlando".

Snoop Dogg si è poi rivolto verso la telecamera per parlare direttamente agli spettatori: "E tu? Hai fatto un esame di coscienza? Stai andando in paradiso? Perché mi stai giudicando? Quanto hai fatto per il Signore?".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.