Addio a Lys Assia, la vincitrice della prima edizione dell’Eurovision è morta a 94 anni

Addio a Lys Assia, la vincitrice della prima edizione dell’Eurovision è morta a 94 anni

È deceduta all’età di 94 anni nella giornata di ieri, sabato 24 marzo, all'ospedale Zollikerberg di Zurigo, la ballerina e cantante svizzera Rosa Mina Schärer, in arte Lys Assia. È stata la prima persona a vincere l'Eurovision Song Contest nel 1956 con la canzone “Refrain”.

Gli organizzatori dell'Eurovision Song Contest l'hanno descritta come la "first lady" della competizione.

Il trionfo di Assia nel primo Eurofestival è arrivato nel 1956 a Lugano, in Svizzera. Finì ottava nella competizione del 1957 ma ottenne più successo un anno dopo, arrivando seconda con la sua canzone intitolata “Giorgio”.

Nata a Rupperswil, nel nord della Svizzera, nel 1924, ha iniziato la sua carriera come ballerina prima di dedicarsi al canto. Il suo rapporto con la manifestazione musicale è stata di lunga durata e nel 2005 si è esibita per celebrare il suo cinquantesimo anniversario della vincita. All'età di 87 anni ha deciso di tornare al concorso e ha provato - senza successo - a rappresentare la Svizzera nel 2012 e nel 2013.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.