Stella Maris - la recensione di "Stella Maris"

Stella Maris - la recensione di "Stella Maris"

Gli Stella Maris sono Umberto Maria Giardini (ex Moltheni), Ugo Cappadonia, Gianluca Bartolo (Il Pan del Diavolo), Emanuele Alosi (La banda del Pozzo) e Paolo Narduzzo (Universal Sex Arena); in pratica un supergruppo nato nel 2017 con l’esigenza stilistica di ripercorrere alcune sonorità e atmosfere che negli anni ‘80 contribuirono a rendere il suono della post new wave così autentico e amabile lasciando, però, alle chitarre il principale compito di essere protagoniste assolute del gioco. Fanno il loro esordio con l’omonimo”Stella Maris”, dieci pezzi pubblicati per La Tempesta dischi in cui la band propone un rock molto ben definito, di chiara derivazione Smithsiana, fondato sulle chitarre e impreziosito dalle sempre convincenti interpretazioni di Giardini. Traiettorie ben delineate e incastri perfetti in cui la voce arieggia e rende tutto leggero e allo stesso tempo potente, nitido.

Gli Stella Maris sono un supergruppo. Supergruppo sia nel senso più tradizionale del termine, cioè un gruppo formato da esponenti piuttosto noti di altre band, che in senso letterale: supergruppo perché portatore di super pezzi...

Leggi la recensione completa di "STELLA MARIS" cliccando qui

Dall'archivio di Rockol - Stella Maris, il supergruppo guidato da Umberto Giardini in versione #NoFilter - VIDEO
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.