Shade: dai concorsi di freestyle a 'Irraggiungibile', passando per il cabaret

Shade: dai concorsi di freestyle a 'Irraggiungibile', passando per il cabaret

È il 2013. Shade, Ensi e Fred de Palma se ne stanno fuori da un locale del quartiere San Salvario di Torino girano un video in cui sfoggiano le loro abilità in freestyle. Lo fanno per gioco, ma quando pubblicano la clip in rete diventa virale. Poco tempo dopo Shade si ritroverà tra i concorrenti della seconda edizione di "MTV Spit", il talent di MTV dedicato ai rapper: lo vincerà, conquistando settimana dopo settimana la giuria composta da Ensi (vincitore della prima edizione), Morgan, Max Pezzali e Paola Zukar.

Caricamento video in corso Link
Quando Shade partecipa a "MTV Spit", però, non è un principiante. Il suo nome non è affatto sconosciuto, tra i seguaci della scena hip hop italiana: Vito Ventura, questo il suo vero nome, che aveva scoperto il rap e la cultura hip hop in adolescenza, complice la sua passione per lo skateboard, ha già partecipato a numerose competizioni e concorsi (vincendo per due volte la sezione piemontese del contest di freestyle Tecniche Perfette) e pubblicato un paio di dischi in rete ("A no?" del 2005 e "Mega" del 2009).
La partecipazione a "MTV Spit" lo fa conoscere da un pubblico più vasto e gli permette di ottenere un contratto con una major, Wanrer Music.

Caricamento video in corso Link
Nel 2015 esce dunque il suo primo disco, "Mirabilansia", seguito nel 2016 da "Clownstrofobia", trainato dal singolo "Odio le hit estive".
Oltre a fare il rapper, Shade fa anche il comico: quando non è impegnato in studio di registrazione o sui palchi dei concerti, si esibisce nei cabaret con spettacoli di genere stand-up comedy. E ogni mercoledì, sulla sua pagina Facebook, pubblica delle clip in cui dà spazio proprio a questo suo talento come comico - gli Shaday.

Caricamento video in corso Link
Prima dell'estate Shade ha pubblicato il singolo "Bene ma non benissimo", con un video ironico che ha ottenuto un discreto successo in rete. Ora esce un nuovo singolo, "Irraggiungibile": anticipata da un ironico freestyle pubblicato sui social, "La la rap freestyle", la nuova canzone vanta la partecipazione di Federica Carta (già finalista dell'ultima edizione di "Amici") ed è accompagnata da un video che omaggia il film musical di Damien Chazelle con Ryan Gosling e Emma Stone.

Caricamento video in corso Link
Dall'archivio di Rockol - e Federica Carta a Sanremo 2019 con "Senza farlo apposta": l'intervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.