Father John Misty: i titoli delle canzoni del suo ‘album dello struggimento’

Father John Misty: i titoli delle canzoni del suo ‘album dello struggimento’

Il già membro dei Fleet Foxes Josh Tillman sta per chiudere il suo nuovo disco, il quarto sotto il nome di Father John Misty, a meno di un anno di distanza dall’ultimo “Pure Comedy” del 2017. L’uscita del nuovo disco, che l’artista lo scorso settembre aveva detto essere “quasi pronto”, è prevista per il 2018 e Tillman ha già fatto sapere il titolo di qualche traccia: “Ouch, I’m Drowning”, “Dum Dum Blues”, “Mr Tillman, Please Exit The Lobby” e “Well, We’re Only People And There’s Nothing Much We Can Do About It”.

Parlando del disco nel suo complesso Father John Misty ha detto che si tratterebbe del “vero ‘I Love You Honeybar’ [il suo terzo album, datato 2015, ndr] ma senza il cinismo”.

Saranno dieci canzoni “dello struggimento”, racconta lui, spiegando le genesi dell’album:

La maggior parte del prossimo disco è stata scritta in un periodo di sei settimane durante il quale ero, diciamo, in ristrettezze economiche. Ho vissuto in un hotel per due mesi. È stata un po’, sì, una disavventura. Le parole sono semplicemente sgorgate fuori. È radicato in qualcosa che mi è capitato lo scorso anno e che…beh, la mia vita è saltata in aria. Penso che la musica essenzialmente risponda al proposito di rendere il dolore e l’isolamento meno dolorosi e meno emarginanti. Ma, in breve, è un album dello struggimento.

Il disco è stato registrato con il produttore Jonathan Rado e avrebbe in sé “chitarre pericolose” e “un suono eccentrico di percussioni”.

Josh Tillman si esibirà proprio stasera al Fabrique di Milano nell’unica data italiana del tour del suo ultimo “Pure Comedy”.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.