Da riscoprire: la storia di "Faith" di George Michael

Da riscoprire: la storia di "Faith" di George Michael

“Faith” è il padre di tutti gli album di debutto delle pop star che lasciano un gruppo di sicuro successo per inventarsi una carriera solista. È il 1987 e grazie a questo disco George Michael si mette definitivamente alle spalle gli Wham! e stabilisce un precedente importante: anche una pop star amata dagli adolescenti e accusata d’essere un fenomeno passeggero può governare la propria carriera, scriversi le canzoni, curare la direzione artistica, portare la musica in un territorio pop adulto. E nel farlo, centrare un successo strepitoso: in questo caso, Grammy per l’album dell’anno; vari American, MTV e Brit Awards; 25 milioni di copie vendute nel mondo; vari 45 giri al numero uno delle classifiche inglesi e americane. “Faith” è anche il tipico album anni ’80 dalla vita lunga, alimentata dai singoli tratti mese dopo mese: il primo esce nel giugno 1987, il settimo quasi un anno e mezzo dopo.

GUARDA LA PAGINA DEDICATA A GEORGE MICHAEL E PRE-ASCOLTA GLI ALBUM CHE PREFERISCI

La storia di “Faith” inizia nella primavera del 1986, quando George Michael e Andrew Ridgeley annunciano lo scioglimento degli Wham!. Il cantante vuole parlare a un pubblico dal gusto più sofisticati, il duo non è il mezzo con il quale raggiungere l’obiettivo

CONTINUA A LEGGERE LA RECENSIONE DI "FAITH" SUL SITO DI LEGACY​

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.