Cristina Donà - la recensione di "Tregua 1997 - 2017 Stelle buone"

Cristina Donà - la recensione di "Tregua 1997 - 2017 Stelle buone"

“Tregua 1997-2017 stelle buone” è la raccolta con cui Cristina Donà festeggia i 20 anni di carriera, a due decenni dalla pubblicazione di “Tregua”, un esordio destinato a lasciare il segno nel rock italiano.

Oggi l'artista ha inviato 10 artisti a rileggere in totale libertà le sue canzoni Io e la Tigre, Birthh, Sara Loreni, Chiara Vidonis, Simona Norato, Blindur, Zois, Il Geometra Mangoni, La rappresentante di Lista e Sherpa:

Nel frattempo continua il tour "Tregua 1997-2017 stelle buone", dedicato appunto a “Tregua”. Con la Donà, sul palco, troviamo parte dei musicisti che la accompagnarono in quel periodo, come Cristiano Calcagnile alla batteria e Lorenzo Corti alla chitarra, coadiuvati da Danilo Gallo al basso e Gabriele Mitelli alla tromba.

Leggi la recensione completa di "TREGUA 1997 - 2017 STELLE BUONE" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi
23 ago
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.