Taylor Swift, il processo: la cantante esclusa dall'istanza di risarcimento presentata da David Mueller

Taylor Swift, il processo: la cantante esclusa dall'istanza di risarcimento presentata da David Mueller

Il giudice William Martinez del tribunale di Denver ha respinto la causa di David Mueller contro Taylor Swift: l'ormai ex dj aveva chiesto alla star del pop contry statunitense, alla madre dell'artista Andrea e al responsabile della promozione radiofonica della cantante Frank Bell un risarcimento pari a tre milioni di dollari sostenendo che le accuse di molestie a suo carico avessero portato al suo licenziamento dall'emittente radiofonica presso la quale lavorava, la KYGO, sempre di Denver. Secondo Martinez non esistono prove dirette che le accuse rivolte dalla Swift al Dj abbiano portato al licenziamente del querelante. Restano da chiarire le posizioni della madre della cantante, Andrea, e di Frank Bell, anch'essi citati in giudizio da Mueller: i due, per il momento, restano ancora coinvolti nel procedimento, avendo il giudice deliberato solo a favore delle Swift e non degli altri soggetti coinvolti.

La causa per risarcimento presentata da Mueller è stata l'origine del processo, in corso in questi giorni, che vede lo stesso ex speaker radiofonico sul banco degli imputati per molestie sessuali: fu la stessa Taylor Swift a decidere di reagire alla citazione portando l'allora Dj davanti al giudice, per - come ebbe a dire lei stessa - "dare l'esempio alle altre donne costrette a resistere e a rivivere quotidianamente simili atti oltraggiosi e indecenti".

Dopo le testimonianze depositate ieri, venerdì 11 agosto, da - tra gli altri - la fotografa personale della Swift Stephanie Simbeck e della sua assistente Gabrielle Liddicoat, il processo che vede Mueller sul banco degli imputati riprenderà lunedì 14 agosto con le arringhe finali delle due rappresentanze legali.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.