Chi è Lo Strego, il cantante in gara ad Amici 2017

Chi è Lo Strego, il cantante in gara ad Amici 2017
Dopo aver superato la prima fase del talent condotto da Maria De Filippi, Lo Strego è riuscito a conquistare un posto nella rosa dei concorrenti del serale: è nella squadra bianca, capitanata da Morgan.

I concorrenti della squadra bianca

I concorrenti della squadra blu

Vero nome Nicolas Burioni, Lo Strego è nato a San Marino nel giugno del 1989 e si è avvicinato alla musica da ragazzino, come autodidatta. Laureato in Industrial Design, ha cominciato ad impegnarsi seriamente con la musica nel 2014, dando vita al progetto Lo Strego, che presenta come una sorta di alter ego di Nicolas Burioni.

Prima dell'ingresso nella scuola di "Amici", Lo Strego ha partecipato alla manifestazione Deejay On Stage (una sorta di "talent" organizzato da Radio Deejay - della squadra del talent faceva parte anche Rudy Zerbi, una delle voci di Radio Deejay nonché "professore" di "Amici") vincendo il premio speciale per il brano "L'astronauta" e ha cominciato a preparare un album di inediti intitolato "Benemerito artista del popolo", che uscirà probabilmente dopo l'esperienza ad "Amici".

Lo Strego definisce "macabro-circense" lo stile dei suoi brani e della sua musica dice, su Facebook: "Unisce l'esuberanza e la teatralità dell'arte barocca a storie di vita contemporanee raccontate attraverso l'utilizzo di personaggi come stereotipi di attitudini e contraddizioni del ventunesimo secolo".

Tra i suoi cavalli di battaglia c'è "Il dj", una canzone il cui testo ironizza sulla figura del dj di oggi: "Ho inventato un nuovo pezzo che fa ta ta ta ta ta, ispirato al rumore della doccia quando sgocciola. Inserisco la voce ma la faccio più elettronica, lo stesso suono della batteria quando si scarica", recita una strofa del brano.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.