Foo Fighters, si arricchisce il calendario del tour: suoneranno in Italia quest'estate?

Foo Fighters, si arricchisce il calendario del tour: suoneranno in Italia quest'estate?

I Foo Fighters hanno aggiunto una nuova data al calendario del loro tour 2017. Il gruppo guidato da Dave Grohl sarà tra gli headliner del BottleRock, festival musicale che sarà ospitato a Napa Valley, in California, dal 26 al 28 maggio. L'annuncio è stato dato dagli stessi Foo Fighters sui loro canali ufficiali: il passaporto virtuale presente sul loro sito si è aggiornato accogliendo un nuovo bollino, quello del BottleRock, appunto. Lo scorso anno gli headliner del festival erano Stevie Wonder, Florence and the Machine e i Red Hot Chili Peppers. Quest'anno, oltre alla band di "Walk", i gruppi di punta del BottleRock saranno Tom Petty e i suoi Heartbreakers e i Maroon 5.
 



Il concerto al BottleRock potrebbe essere solamente il primo di un tour che vedrebbe i Foo Fighters esibirsi in Nord America, anche se in un'intervista concessa al New Musical Express lo scorso novembre il batterista Taylor Hawkins aveva fatto sapere che la band si sarebbe fermata per un po' prima dell'inizio del tour europeo, in modo da lavorare al sequel di "Sonic highways" del 2013. In realtà, stando alle ultime indiscrezioni, durante i concerti del 2017 i Foo Fighters non promuoveranno alcun nuovo disco: l'album dovrebbe uscire infatti nel 2018.

Da metà giugno all'inizio di luglio saranno impegnati sui palchi di alcuni importanti festival europei: il Secret Solstice Festival (Islanda), l'Open'er Festival (Polonia), il Roskilde Festival (Danimarca), il Rock Werchter (Belgio), il Mad Cool Festival (Spagna) e il NOS Alive (Portogallo). Stando ad alcune indiscrezioni riportate dal tabloid britannico "The Sun", i Foo Fighters potrebbero inoltre essere tra gli headliner dell'edizione 2017 del festival di Glastonbury, insieme ai già annunciati Radiohead (che saranno anche al Coachella 2017) e a Ed Sheeran: quest'anno, il festival di Glastonbury si terrà fra il 21 e il 25 giugno 2017.

Il calendario del tour, come dimostra la data appena aggiunta, sembra essere in continuo aggiornamento e i Foo Fighters potrebbero presto arricchire il loro passaporto virtuale con nuovi bollini. Magari estendendo la branca europea, magari annunciando un concerto (o più di uno) in Italia. L'ultimo concerto di Dave Grohl e compagni nel nostro Paese risale al 13 novembre 2015, giorno in cui il "Sonic highways World tour" fece tappa alla Unipol Arena di Bologna per l'unico appuntamento italiano: in realtà, il giorno dopo, il 14 novembre 2015, la band avrebbe dovuto esibirsi anche a Torino, ma il concerto venne annullato in seguito agli attentati terroristici parigini. I Foo Fighters potrebbero tornare ad esibirsi in Italia proprio nell'estate del 2017, tra metà giugno e l'inizio di luglio, con il loro tour europeo, facendo visita a festival estivi nostrani come il Rock in Roma (nel cartellone dell'edizione 2017 ci sono già i Red Hot Chili Peppers, i Kasabian e Marilyn Manson) o il Lucca Summer Festival (dove suoneranno i già annunciati Imagine Dragons, i Kasabian e Macklemore & Ryan Lewis).

Dall'archivio di Rockol - Forme e colori dei Foo Fighters
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
14 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.