Tom Odell racconta "Wrong crowd": la videointervista

Tom Odell racconta "Wrong crowd": la videointervista

Un milione e passa di copie vendute con il primo album, ma Tom Odell si definisce ancora un outsider. Il cantautore inglese torna dopo “Long way down”, con il secondo album, “Wrong crowd”, prodotto da Jim Abbiss (Adele, Arctic Monkeys, Kasabian) e in uscita oggi 10 giugno.

Lo abbiamo incontrato: ecco cosa ci ha raccontato sul significato del titolo “Wrong crowd”  e sulla sua storia:

“Sentivo l’esigenza di andare in luoghi che non frequento d’abitudine. Per scrivere canzoni devo sentirmi un estraneo, allontanarmi dal mio ambiente, parlare con sconosciuti, sentirmi solo per entrare nello spirito dell’album e capirne la natura. Anche ai tempi del primo disco era così: per essere ispirato devo isolarmi. Avere troppi stimoli è grandioso, ma non mi incoraggia a scrivere, non mi rende produttivo; non esiste successo talmente grande da cambiare la mia natura di outsider. È un modo di essere. Mi sento ancora come il tipo che alle feste si sente fuori luogo e a cui nessun parla”.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.