Kesha e Ben Folds insieme in concerto suonano "It ain't me" di Bob Dylan...e non solo - VIDEO

Kesha e Ben Folds insieme in concerto suonano "It ain't me" di Bob Dylan...e non solo - VIDEO

Ieri sera Ben Folds ha voluto condividere il palco, al momento dei bis, durante il suo concerto all’Orpheum Theatre di Los Angeles, con Kesha. I due avrebbero dovuto suonare insieme ai Billboard Music Awards domenica 22 maggio, ma il ‘niet’ arrivato dall’etichetta di Dr. Luke non ha dato il via libera alla esibizione della bionda cantante e la situazione è ancora poco chiara su quel che accadrà.

Lasciando da parte per un attimo quel che sarà e tornando all’attualità, ieri sera il cantautore statunitense e Kesha hanno interpretato la cover di sua maestà Bob Dylan “It ain’t me”, oltre a "Still fighting it" e "Rock this bitch" di Ben Folds, quest’ultima unita a “Sleazy” di Kesha che Ben Folds propose in concerto nel 2011.

Dopo lo spettacolo la cantautrice ha postato su Instagram un messaggio pieno di affetto nei confronti dell’amico Ben.








 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.