Sanremo 2016, Cristina D'Avena in sala stampa: "Emozionata per la mia presenza al festival"

Sanremo 2016, Cristina D'Avena in sala stampa: "Emozionata per la mia presenza al festival"

Giornalisti che tornano bambini in un attimo e implorano un selfie o una foto: l'arrivo di Cristina D'Avena in sala stampa è salutato da un grande affetto, che la reginetta delle sigle dei cartoni animati ricambia raccontando storie e aneddoti con emozione e dolcezza.

Cristina D'Avena, come si era ripromessa di ottenere una petizione lanciata sul web qualche tempo fa, sarà ospite nella finale di sabato, dove canterà un medley di sigle di cartoni animati. "Sono super emozionata, per un’artista come me che canta da tanti anni e che canta sigle di cartoni animati, è davvero una grande soddisfazione essere qua", esordisce. "Non ci volevo credere, quando mi hanno chiamato - me è evidente che le sigle sono qualcosa che ci rimane del cuore", spiega. "Dalla Rai hanno chiamato prima i miei collaboratori e la mia risposta è stata: 'dai, non scherzare". E poi continua: "E’ un grande abbraccio al mio pubblico, che è davvero trasversale, va dai bambini ai nonni. Ai miei concerti c’è  tanta gente: è la settima volta che faccio l’Alcatraz a Milano, che è un locale rock. E si canta e ci si diverte davvero, perché sono canzoni che tutti conoscono. Sono un po’  la loro amica del cuore".

Cristina D'Avena non nasconde neanche che le piacerebbe partecipare anche in gare ad un Festival: "Se arrivasse un brano che mi vestisse bene, perché no? Voglio comunque rimanere me stessa...". Esattemente come fa quando scende dalla pedana, e viene assalita da fotografi, e canta canzoni a richiesta.

 

 

Dall'archivio di Rockol - Live@Rockol: il medley di canzoni di Natale
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.