NEWS   |   Pop/Rock / 06/02/2015

Fun., si è sciolta la band capitanata da Nate Ruess? - VIDEO

Fun., si è sciolta la band capitanata da Nate Ruess? - VIDEO

Era l'estate del 2012 e nelle radio italiane imperversava una canzone, dalle sonorità un po' folk, un po' power pop, un po' afrobeat, destinata a diventare una hit; "Some nights", questo il titolo del brano, una hit la diventò presto a tutti gli effetti: in Italia il singolo fu certificato disco di platino per le oltre 30.000 copie scaricate legalmente su iTunes, e un ottimo successo lo ebbe anche in Nuova Zelanda, Svezia, Svizzera, senza dimenticare l'Australia (dove raggiunse quota 280.000 download), il Canada (400.000 download legali) e gli Stati Uniti (dove risultò uno dei singoli più venduti del 2012 grazie alle oltre 3.500.000 copie vendute). "Some nights" era il secondo singolo estratto dall'omonimo album in studio della band di Nate Ruess, Andrew Dost e Jack Antonoff, i Fun., dopo il successo riscosso con "We are young" (un'altra grande hit che vantava anche il contributo di Janelle Monáe - solamente negli Stati Uniti "We are young" fu certificato quintuplo disco di platino con oltre 5.300.000 copie vendute; nel nostro Paese raggiunse invece quota 60.000 download, che gli valse la certificazione di doppio platino).









Ma poi, che fine fecero i Fun.? Assolutamente nulla: in seguito alla promozione del loro secondo album in studio, dopo aver pubblicato in digitale un EP intitolato "Before Shane went to Bangkok: Live in the USA, i componenti della band si rinchiusero in un lungo silenzio. Un silenzio, durato mesi, che è stato rotto solamente nella giornata di ieri, quando i Fun. hanno pubblicato sulla loro pagina Facebook ufficiale un post con il quale hanno anzitutto dato notizie dei loro nuovi progetti ai loro fan, per poi smentire le voci - circolate nelle scorse settimane - secondo le quali i Fun. si sarebbero sciolti: "Molti di voi ci hanno chiesto aggiornamenti in merito alla nuova musica dei Fun. Recentemente sono circolate diverse chiacchiere in merito al nostro progetto e noi volevamo parlare direttamente con voi per spiegarvi alcune cose. Anzitutto: i Fun. non si stanno sciogliendo. Il bello del nostro gruppo è che è formato da tre musicisti distinti che si sono riuniti per collaborare e fare qualcosa insieme. Facciamo dischi come Fun. solamente quando siamo ispirati. Attualmente Nate sta lavorando al suo primo album come solista, Andrew sta partecipando alla realizzazione della colonna sonora di alcuni film e Jack è impegnato in tour e sta lavorando su nuova musica del suo progetto solista, Bleachers. Questo per spiegarvi che a volte l'ispirazione ci porta a seguire attività musicali che prescindono i Fun.. E'importante che voi sappiate che tutti noi siamo molto coinvolti nei diversi progetti paralleli alla famiglia dei Fun.: il fatto che il nostro piccolo club possa produrre così tanti tipi diversi di musica insieme e come solisti rappresenta qualcosa di davvero speciale per noi. Vi terremo aggiornati".





Dunque, in sintesi: Nate Ruess, che nel corso di questi mesi ha avuto modo di collaborare con artisti quali Pink (con la quale ha duettato in "Just give me a reason") e Eminem (con il quale ha registrato invece il brano "Headlights") sarebbe al lavoro su un proprio album solista (prodotto, secondo alcune indiscrezioni, dallo stesso produttore di "Some nights", Jeff Bhasker: "Ha scritto un sacco di canzoni", ha dichiarato una voce anonima a Billboard, confermando che l'album raggiungerà il mercato per l'etichetta dei Fun., la Fueled By Ramen, via Warner Music, sebbene una data di pubblicazione definitiva non sia stata ancora fissata); Andrew Dost ha partecipato alla realizzazione della colonna sonora del film "The D train", con protagonisti Jack Black e James Marsden, e avrebbe cominciato a lavorare ad un album solista; Jack Antonoff, infine, lo scorso anno ha pubblicato un album sotto il nome di Bleachers, ha collaborato con Taylor Swift alla scrittura di alcuni brani contenuti all'interno dell'album "1989" e ora sarebbe pronto a dare alle stampe nuova musica del suo progetto solista. Di scioglimento, però, non se ne parla.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi