Sia risponde alle accuse di pedofilia per il video di 'Elastic heart'

Sia risponde alle accuse di pedofilia per il video di 'Elastic heart'

Una vera sollevazione di parte di una fetta del pubblico sul Web ha costretto la star australia di "Chandelier" a chiarire la propria posizione riguardo alla clip abbinata al suo ultimo singolo, "Elastic heart": il video, che ha per protagonisti il volto noto di Hollywood Shia LaBeouf e la giovanissima ballerina - appena dodicenne - Maddie Ziegler, ha sollevato diverse perplessità, sfociate nei casi più gravi in accuse di pedolifia, per la messa in scena, che vede i due attori - sotto la direzione del regista Daniel Askill e del coreografo Ryan Heffington - danzare seminudi in una gabbia.



"Disgustoso", "Suggestivo, se i due protagonisti non avessero 30 anni di differenza che li fanno sembrare solo un predatore sessuale e una ballerina": solo solo due dei tanti messaggi di biasiamo recapitati a Sia via Twitter. E, sempre attraverso la popolare piattaforma di microblogging, la cantante ha scelto di replicare alle critiche.





"Ho sentito parlare addirittura di pedofilia riguardo a questo video", ha ribattuto Sia Kate Isobelle Furler, classe 1975, "Tutto quello che posso dire è che Shia e Maddie erano gli unici due attori che sentivo poter interpretare la parte. Rappresentano due miei stati d'animo belligeranti. Voglio scusarmi con quanti si sia sentiti urtati da 'Elastic heart': la mia intenzione era quella di confezionare un'opera di spessore emotivo, non quella di offendere nessuno".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.