Pop Group, il ritorno dopo 35 anni: ascolta il singolo 'Mad truth'

Assente dal panorama discografico con materiale inedito dai tempi di "We are time", ultima prova sulla lunga distanza consegnata ai mercati nell'estate del 1980 (la compilation "Cabinet of curiosities" uscita qualche mese fa include sì brani mai pubblicati prima, ma registrati tra fine anni Settanta e inizio anni Ottanta), la formazione guidata da Mark Stewart ha presentato da poche ore il primo estratto dal nuovo disco "Citizen zombie", atteso nei negozi per il prossimo 23 febbraio: sul Web è infatti disponibile "Mad truth", nuovo singolo dei Pop Group prodotto da Paul Epworth, giovane star britannica della cabina di regia già al servizio di - tra gli altri - Adele, Florence and the Machine, Lorde e l'ex Beatle Paul McCartney.


"Paul ci ha restituito la libertà di creare", ha precisato Stewart a proposito del collaboratore: "E' stato grazie al suo aiuto se siamo stati capaci di rimetterci in modo". "La loro energia è ancora lì, come le loro idea", ha ribattuto Epworth: "Idee che ancora vibrano di quella vita che la maggior parte della giovani band semplicemente non hanno".

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.