J-Ax, nel nuovo album anche Fedez, Nina Zilli, Max Pezzali e Club Dogo - VIDEO

J-Ax, nel nuovo album anche Fedez, Nina Zilli, Max Pezzali e Club Dogo - VIDEO

"Amici, il disco è ufficialmente pronto e finito": è con queste parole che J-Ax ha comunicato ai suoi fan di avere ufficialmente terminato le lavorazioni della sua nuova fatica discografica, attesa nei negozi per i primi mesi del 2015. Alle lavorazioni dell'ideale successore di "Meglio prima (?)", che si intitolerà "Il bello d'esser brutti", hanno preso parte diversi amici e colleghi del rapper i cui nomi sono stati svelati per mezzo di un video trailer che vi mostriamo più sotto: da Fedez a Neffa, da Nina Zilli ai Club Dogo, da Max Pezzali a Il Cile, passando per Weedo, Thg, Marco Zangirolami, Emiliano Valverde, Valerio Jovine, Beat Freaks, Roofio, Steve Luchi ed Enrico Silvestrin.





"Realizzare questo album mi ha fatto sentire come se avessi sconfitto il boss finale della musica italiana. L’album stesso può essere fruito come un videogioco, ci sono i primi livelli che parlano della mia storia di provincia, poi si passa ai successi e le difficoltà della vita per arrivare infine all'Italia di oggi con tutti suoi paradossi grotteschi", ha spiegato J-Ax presentando il suo nuovo progetto, "tutti gli artisti sono convinti che il loro ultimo lavoro sia sempre la cosa migliore che abbiano mai realizzato, questo lo lascerò decidere a voi, voglio solo dirvi che in questo album mi sono messo così a nudo che potete anche contare i globuli bianchi che mi attraversano".

Il primo singolo tratto dal nuovo album di J-Ax sarà disponibile già da venerdì 5 dicembre: si tratta di "Uno di quei giorni", brano realizzato in collaborazione con Nina Zilli.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
20 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.