Concerti, Fear Factory: tour europeo rinviato all'estate 2015

Concerti, Fear Factory: tour europeo rinviato all'estate 2015

Benché di ufficiale, al momento, ancora non fosse emerso nulla, l'entourage dei Fear Factory era in fase di trattative avanzata con diverse venue europee per un tour nel Vecchio Continente che avrebbe portato - tra i prossimi mesi di marzo e aprile - la storica formazione industrial losangelina a esibirsi sui palchi di Gran Bretagna, Irlanda e Europa continentale. A mettersi di traverso tra la concezione e la realizzazione del progetto si è messa, però, la lavorazione al nono album di studio del gruppo, lo stato di avanzamento della quale è parso alla compagine capitanata da Burton C. Bell troppo in ritardo rispetto alla tabella di marcia: così ecco il (parziale) contrordine - prima ancora dell'annuncio della tournée - rilanciato dalla band sui propri canali social ufficiali.

"Siamo spiacenti di dover rimandare il nostro tour in Europa, Gran Bretagna e Irlanda alla prossima estate", si legge nella nota: "Dobbiamo finire di lavorare al nostro nuovo album: per noi è un disco molto importante, e vogliamo completarlo come merita perché ai nostri fan venga consegnato un grande lavoro. Ci vediamo presto".

L'ideale seguito di "The industrialist" del 2012 - la cui pubblicazione sarà curata dall'etichetta Nuclear Blast - è in fase di realizzazione in California: ad affiancare il gruppo in sala di ripresa e in cabina di regia sono stati chiamati il produttore Rhys Fulber e il tecnico del suono Mike Plotnikoff, oltre che a Andy Sneap, reclutato per i missaggi di parte delle canzoni destinate e trovare spazio nella tracklist definitiva.  

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.