Lemmy dei Motorhead parla della sua salute: 'Sono andato vicino alla morte'

Lemmy dei Motorhead parla della sua salute: 'Sono andato vicino alla morte'

In una nuova e recente intervista, Lemmy Kilmister è tornato a parlare dei suoi problemi di salute, spendendo qualche parola sulle sue attuali condizioni. Noto per i suoi vizi, il frontman dei Motörhead è stato costretto a smettere di fumare e a ridimensionare l'assunzione di dolci e alcolici; lo scorso anno, come se non bastasse, Lemmy si è dovuto sottoporre ad un urgente intervento chirurgico a causa di un'emorragia interna: "Durante il mio ultimo intervento chirurgico sono andato vicino alla morte. E' stato l'unico momento in cui io sono stato inseguito dal diavolo chiamato dubbio. Mi chiedevo se ce l'avrei fatta", ha raccontato il musicista nell'intervista, "io non ho paura della morte e mi capita spesso di cantarla, la morte. Quindi, non ero tremante nel mio letto e ho avuto la sensazione che non era ancora finita. Ho ancora voglia di fare concerti e dischi, ed è stata proprio questa voglia che mi ha aiutato ad attraversare tutto ciò".

In merito all'impossibilità di fumare e di assumere bevande alcoliche, poi, Lemmy ha dichiarato: "Ho dovuto imparare a farne a meno. L'alternativa era la morte. Ho affrontato come un vero uomo il fatto di dover smettere di fumare, e l'ho fatto senza cerotti e pillole. Pensavo di dover affrontare tutti i tipi di effetti collaterali, e invece non è successo nulla".

All'inizio del mese, come già riportato da Rockol, il frontman dei Motörhead ha ventilato l'ipotesi di un ritorno in studio, per la sua band, fissato per il mese di gennaio del 2015, con l'intenzione di incidere il successore di "Aftershock" (consegnato al mercato nell'ottobre del 2013).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.