Adele, il nuovo album. Parla Diane Warren: 'Abbiamo scritto canzoni molto belle'

Adele, il nuovo album. Parla Diane Warren: 'Abbiamo scritto canzoni molto belle'

Si torna a parlare del nuovo album di Adele, l'ideale seguito del fortunato "21", atteso nei negozi per il prossimo anno; e a parlare, stavolta, non è la solita fonte anonima "molto vicina alla cantante" ma un'autrice, Diane Warren. Nota per aver scritto canzoni per voci quali quella di Céline Dion, Cher, Tina Turner e Mary J. Blige, solo per citarne alcune (alla fine degli anni '90 la Warren compose pure la musica di "Parlami d'amore" della nostrana Giorgia), l'autrice - che dal 2001 è parte della Songwriters Hall of Fame - ha svelato al "Sun" di aver preso parte alla scrittura di alcuni dei brani che potrebbero essere contenuti all'interno della nuova fatica discografica di Adele: "Lo scorso anno sono andata a Londra per lavorare, con Adele, su nuovo materiale", ha spiegato Diane Warren, "abbiamo scritto alcune canzoni, insieme, davvero molto belle: tuttavia non so ancora se Adele abbia deciso di registrarle, alla fine". L'autrice ha poi dichiarato di non essere al corrente dello stato delle lavorazioni del disco: "Credo che nessuno ne sia a conoscenza, Adele ha un modo di ragionare tutto suo. Nessuno prende decisioni per lei ed è proprio questo che la rende una grande artista e che la spinge a voler fare un disco perfetto".

Tra gli autori che hanno preso parte alla scrittura dei brani che potrebbero essere contenuti all'interno dell'ideale seguito di "21", intitolato probabilmente "25", c'è anche Phil Collins: "Adele mi ha contattato per scrivere qualcosa insieme", spiegò all'inizio dell'anno il noto batterista, come già riportato da Rockol, "non è che sappia molto, sul suo conto. Sapete, vivo un po' isolato. Però amo la sua voce, e adoro quello che ha fatto".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.