Matt Bellamy: temi ecologici e assoli di chitarra nel nuovo album dei Muse

Matt Bellamy: temi ecologici e assoli di chitarra nel nuovo album dei Muse

I Muse, come noto, sono da qualche mese al lavoro per assemblare il loro nuovo album - ovvero il settimo della loro discografia, il successore di "The 2nd law". Stando a quanto detto, all'inizio di quest'anno, dal batterista Dom Howard, i piani non sono ben definiti, ma la band non esclude un'uscita prima della fine dell'annata - altrimenti il tutto slitterà al 2015.

Ma alcuni dettagli più precisi sulla natura del nuovo materiale sono arrivati di recente proprio dal frontman Matt Bellamy, che si è prestato a una session di "domanda e risposta", su Twitter, durante cui si è confrontato coi suoi fan.


Innanzitutto - a quanto pare - Bellamy ha cambiato idea sugli assolo di chitarra e parlando del nuovo album ha twittato che sarà costretto a contraddire i commenti che ha fatto in passato a riguardo degli assolo. All'epoca aveva detto che non sono "cool", ma probabilmente ha deciso che non è più così.
Un approccio che, in effetti, si avvicina a quanto dichiarato da Bellamy stesso qualche mese fa: "Ho questa sensazione molto forte che il prossimo album dovrà essere qualcosa che si spoglia degli orpelli addizionali con cui abbiamo fatto esperimenti negli ultimi due dischi, l'elettronica, la musica sinfonica e le orchestrazioni".



Inoltre Matt ha anticipato che, a livello tematico e di testi i nuovi brani toccano argomenti come "ecologia, il vuoto di empatia e la terza guerra mondiale". Ha anche confidato che nel disco potrebbe esserci un brano che fa da sequel a "Citizen Erased", brano contenuto in "Origin of Symmetry".

Contenuto non disponibile

 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.