George Harrison, un nuovo brano estratto dal box 'The Apple years' - ASCOLTA

Solo due giorni fa, Rockol aveva riportato la notizia del rilascio (in Rete) di un brano tratto dal box "The Apple years 1968-75", cofanetto dedicato alla produzione solista di George Harrison per l'etichetta fondata dai Beatles (in uscita il prossimo 23 settembre), una versione alternativa di "Dark horse"; a poche ore dal rilascio del brano, è approdata in rete una nuova canzone estratta dal box: si tratta di una versione alternativa, mai pubblicata fino ad oggi, di "The inner light".

La base strumentale della canzone, scritta da George Harrison per i Beatles (che la pubblicarono, nel marzo del 1968, come lato B del singolo "Lady Madonna"), fu composta da Harrison nei tre mesi impiegati per registrare la colonna sonora del film "Wonderwall" di Joe Massot (con Jane Birkin e Jack MacGowran): in quel periodo, l'artista soggiornò a Bombay e - come racconta Ian MacDonald nel suo saggio sui Beatles intitolato "The Beatles. L'opera completa" - incise numerosi brani strumentali negli studi di registrazione del ramo indiano della EMI. A queste registrazioni prese parte anche il duo di flauto e santoor Hariprasad Chaurasia e Shivkumar Sharma. Da quelle sedute di registrazione nacque, appunto, la prima bozza di "The inner light", canzone ispirata ad un passaggio del libro sacro taoista "Tao Tse Ching" di Lao-Tse: e proprio questa versione del brano, da oggi in Rete, sarà inclusa all'interno del box "The Apple years 1968-75".

Potete ascoltare la versione "alternativa" di "The inner light" cliccando qui.

"The inner light", sebbene scelta come lato B del singolo "Lady Madonna", non fu mai inclusa dai Beatles in un loro album ufficiale prima del 1978: in quell'anno, infatti, fu consegnata al mercato la raccolta "Rarities", nella cui tracklist figurava anche la canzone composta da Harrison. In un secondo momento, "The inner light" confluì pure all'interno dell'antologia "The Beatles collection", pubblicata sempre nel 1978. Infine, nel 1988, la canzone fu pubblicata all'interno della raccolta "Past masters vol. II".





Come già riportato da Rockol, il box "The Apple years 1968-75" includerà sei album più un dvd - contenente tra l'altro un film inedito di sette minuti diretto da Olivia Harrison - e un libro con introduzione di Dhani Harrison, foto mai viste prima e saggi a firma dell'autore e produttore radiofonico Kevin Howlett. Non ne fa parte invece il "Concert for Bangla Desh", presumibilmente escluso per problemi relativi alla concessione dei diritti da parte di tutti gli artisti coinvolti.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.